English French German Italian

Visite agli articoli
190351

Abbiamo 17 visitatori e nessun utente online

Questo articolo è stato letto 955 volte

giovaniUN GRUPPO INTERRELIGIOSO DI GIOVANI?

22 maggio si è verificato un evento davvero storico! Per la prima volta dopo anni, un gruppo di ragazzi cristiani ed un gruppo di giovani musulmani si sono incontrati in moschea per conoscersi, per interagire, per ascoltarsi, per comunicare. Inizialmente senza grandi obiettivi, anche se già è un grande passo quello di trovarsi, di essere interessati ad un dialogo interreligioso. Infatti si sono trovati degli studenti del liceo di Savosa, cristiani, già piuttosto sensibili al dialogo, ed alcuni ragazzi musulmani provenienti dalla zona e di varia estrazione sociale (chi studia e chi lavora), anch'essi sensibili e desiderosi di esprimersi e conoscere altre fedi.

 

Dopo una presentazione sommaria e personale, i ragazzi sono stati esortati a tentare di rendere ragione e dare senso al loro incontro, rispondendo a domande come:
- "perché hai accettato l'invito?"
- "cosa ti aspetti?"
- "ha senso dialogare con gli atei o dei non credenti in generale?"
- "ha senso dialogare fra religioni? Esiste il dialogo interreligioso?"
Domande toste e che ci hanno permesso di entrare con schiettezza nell'essenza del nostro intento. Infatti qualcuno dei ragazzi già aveva inizialmente messo in evidenza piuttosto la necessità di dialogare con i non credenti piuttosto che "vedercela tra noi" che già crediamo.
Era presente anche la responsabile buddista del Centro Tibetano per la Pace e prossimamente vorremmo avere anche qualche giovane ebreo che stavolta mancava! Sarebbe davvero il massimo essere presenti in quattro religioni.

 Il dialogo è iniziato e abbiamo cercato di rafforzare gli argomenti per sostenere e difendere l'idea che solamente incontrandosi e conoscendoci come persone riusciamo a comprenderci meglio e stimarci vicendevolmente anche nella fede di ognuno.
La serata è terminata, dopo aver assistito alla preghiera in presenza dell'Imam, con una bella pizza insieme! Che bello! Tutto ha avuto inizio; ora cercheremo di creare le aspettative e di nutrire la gioia di rivedersi e di questionarsi sulla fede.

don Rolando Leo

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen

AVVISO: I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. I nostri sono solo cookie tecnici, ovvero quelli in grado di registrare informazioni per non costringerci a digitarle ogni volta che visitiamo il sito.