English French German Italian

Visite agli articoli
182945

Abbiamo 13 visitatori e nessun utente online

CCZO7567
CSVC1203
FTOR4764
GCHO4733
HUYB3815
 JWVB9613
 MPKW2403
 MTJW7373
 NQHK0552
OFLW4502
OTUR9262
QNPY2345
RUAJ5858
UUZA3445
WPQB5391
WSTN2505
XDKW3410
YIFP7834



calendarioAvvisi e comunicazioni per i prossimi eventi


  •  13 marzo 2019 - ore 20 Semi di Pace presso la sala multiuso di via Landriani 10 a Lugano - un rappresentate isaeliano e uno palestinese dell'associazione Parent's Circle formata da famiglie israeliane e palestinesi che hanno avuto una vitta nella loro famiglia nel conflitto arabo-israeliano, parleranno delle loro esperienze e della loro situazione attuale.
  • 4 aprile 2019 cena interreligiosa "mangiamo insieme, viviamo insieme" in via Landriani alle 20 inviatiamo per una cena in cui(rispettosi del cibo kasher, hallal e della quaresima ortodossa) fedeli di varie religioni, credentie non credenti possano incotrarsi in amicizia. Sarà richiesto un contributo e si è pregati di iscriversi invciando una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 31 marzo.

  • 9 maggio 2019 - ore 20,15 presso la sala multiuso di via Landriani 10 a Lugano - Incontro di gruppi di dialogo sul tema "cosa mi offende dell'altro".
  • 16 giugno 2019 - Picnic interreligioso presso il centro Evangelico di Magliaso dalle ore 12 alle ore 16,30

 

Manifesto per l’accoglienza
Questa è una chiesa che accoglie

  • «In quanto lo avete fatto a uno di questi miei minimi fratelli, l’avete fatto a me» (Matteo 25,40)
    Dio si avvicina a noi come straniero: respingendo chi chiede il nostro aiuto chiudiamo la porta a Gesù che ci cerca e tende la sua mano.
  •  «Fui straniero e mi accoglieste» (Matteo 25,35)
    Annunciamo che la fede in Cristo ci impegna all’accoglienza nei confronti del prossimo che bussa alla nostra porta in cerca di aiuto, protezione e cure.
  •  «Nel giorno che Dio creò l’uomo, lo fece a somiglianza di Dio» (Genesi 5,1) Affermiamo che ogni uomo, ogni donna, ogni bambino e ogni bambina sono creature di Dio, a sua immagine e somiglianza, e che pertanto non si possa discriminare nessuno a causa della sua pelle, della sua religione, della sua identità di genere. Ogni forma di razzismo è per noi un’eresia teologica.
BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen

AVVISO: I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. I nostri sono solo cookie tecnici, ovvero quelli in grado di registrare informazioni per non costringerci a digitarle ogni volta che visitiamo il sito.